sabato 10 giugno 2017

Una valle d'armonia


Interpretazione/esercizio ad acquarello dei "Fiori di ciliegio" di Claude Monet
- Una valle d'armonia - Giovanna Faro

Melodie di note fiorite
sfiorano l'anima:
in fondo al cammino -
una valle d'armonia.

Glicine61

martedì 9 maggio 2017

Attimo d'eternità



Foto di Glicine61 (G. Faro)


Si librano nel cielo
le rondini, richiamando
l'anima alla speranza.
Profuma 
di nuovi sogni la rosa,
nell'aurora della coscienza.
Farfalle d'amore si posano
su fiori di fantasia.
Tra gorgheggi alati d'armonia,
si accendono di luce i colori -
mentre il pensiero s'incammina
verso sentieri d'infinito.
E' Maggio:
crisalide di promesse .
Respirando incanto,
percepisco
un attimo d'eternità
nel perpetuo divenire della vita.

Giovanna Faro


 
Foto di Glicine61

domenica 23 aprile 2017

Respirando Primavera oltre l'infinito



-Respirando Primavera oltre l'infinito- Acquerello Glicine61 (G.Faro)

Sul lago, una brezza leggera
mi porta lontano:
tra peschi in fiore e
prati splendenti di colori,
l'anima s'illumina
respirando Primavera -
in un attimo di sublime incanto,
volo nella meraviglia -
al di là della luna
oltre l'infinito.

Glicine61 ( G.Faro)

mercoledì 12 aprile 2017

Dico soltanto che....


Dico soltanto che....

12
APR
2017
[mod]  [del]

 Dico soltanto che....

Le bistecche non nascono sugli alberi,
la frutta invece sì.
La frutta è un dono dell'Universo che
contiene l'energia del sole,
la luce, la bellezza, la pace e
la magia dei fiori.
Una bistecca nasce
nel buio dell'inferno chiamato allevamento
e contiene solo orrori:
sofferenze atroci,
vibrazioni negative di animali
che sanno di essere lì,
per essere uccisi,
i miasmi della morte.
Un veleno per l'anima e per il corpo.
Se luce chiama luce,
amore chiama amore -
dolore chiama dolore,
sangue chiama sangue.
E' una legge universale.
Non si può parlare di pace
con il sangue e la morte in bocca.
Le bistecche
non nascono sugli alberi.
Scegliamo la vita,
scegliamo l'amore!
Espandiamo il cuore nella compassione,
affinché
la coscienza umana
possa risplendere nell'infinito
come un cielo stellato
dopo un temporale.

Giovanna Faro

Porsi il problema, se la nostre scelte implichino sofferenza
per altri esseri viventi umani e non, e causino
qualunque tipo di danno al pianeta,
è un dovere morale,
dal quale l'uomo non può prescindere,
se vuole evolvere.
Glicine61 (G. Faro)

N.B.
Nel testo di cui sopra ho elogiato la frutta...
Spesso mi sono sentita dire " frutta e verdura sono piene di pesticidi "...
sempre la solita musica.
Certo, è vero, ma non tutta la frutta e la verdura sono così...
non tutti gli agricoltori sono criminali e ce ne sono tanti
che coltivano con passione e dedizione e fanno del
loro meglio per proporre al consumatore
dei prodotti validi e sicuri.
Basta fare attenzione come e da chi si compra.
Comunque la carne contiene più pesticidi
della frutta, perchè le coltivazioni per l'alimentazione
degli animali, viene attuata senza nessuna restrizione
sulla tossicità delle sostanze usate.
Queste coltivazioni sono molto spesso anche OGM....quindi...
In più nella carne sono presenti anche antibiotici, ormoni e
varie amenità che si sommano alla sua tossicità intrinseca,
in quanto alimento non adatto alla natura umana.

Bene, vi offro un bel piatto di lasagne vegan
con un pacifico ragù di lenticchie...
erano buonissimeeeee!!!!



Lasagne con lenticchie di Glicine61

LInk interessanti per ricette anche per il menù pasquale:
www.vegolosi.it

www.alessandrazanini.com/pasqua-5-ricette-vegan-per-un-menu-cruelty-free/

 

domenica 26 marzo 2017

Dimensione poesia


Magico arcobaleno - Acquarello Giovanna Faro -

Dimensione poesia

Vivo
in percorsi paralleli
ai piedi dell' arcobaleno -
lontano dal frastuono 
assurdo del mondo.
Decifro 
la mia furtiva malinconia
guardando tra le nuvole
il cielo.
Mi lascio illuminare
dai miei sogni:
sono l'unica certezza che ho.
Percorro
sentieri di meraviglia
nell'ansia d'infinito
dell' anima mia.
Veleggiando in un
disincantato incanto
inseguo tracce di magia:
vivo di poesia.
E quell'emozione azzurra -
di sentirsi vivi,
non la perderò,
nelle pieghe del tempo
nel mare piatto della banalità.
E tra acrobazie esistenziali
ascolterò sempre le rondini e
lo sbocciare silente dei fiori:
nascoste voci
della trama divina dell' Universo.

Giovanna Faro
Primule rosa - Foto di Glicine61






martedì 7 marzo 2017

Marzo



Foto di glicine61

Marzo,
terra di promesse.
Tenere perline verdi
ricamano i rami,
gemme orgogliose
d'amaranto vestite
cercano la luce:
giorno per giorno
rompe i sigilli del segreto
la Primavera,
svelando al mondo
la forza della vita.
L'erba s'increspa
in una carezza di vento,
i crochi chiusi in preghiera
schiudono sorrisi di meraviglia.
Le aquilegie rinascono e
nell'aria si respira un presagio
di colori e profumi:
primule, violette e margheritine
viaggiano clandestine
nel cuore dei prati,
in attesa di dipingere
nel verde bambino
arazzi di sublime armonia.
I narcisi luminosi
annunceranno trionfanti
la partenza dell' Inverno e
anche nel più sperduto anfratto
nascerà un fiore.

Giovanna Faro
dalla raccolta " Primavera"

sabato 18 febbraio 2017

Nuovo esperimento con l' acquerello


- Tra i palpiti del prato e sublimi silenzi:
ecco nel cielo, l'arcobaleno. -
Acquerello Giovanna Faro


Ellebori - Foto di Glicine61 (G. Faro)

Magici ellebori
tra gelidi silenzi
illuminate d'incanto l'Inverno:
petali di neve
con un cuore di sole,
messaggeri d'innocenza,
purezza ed incontaminato stupore,
trasportate l'anima
in altri mondi.
G. Faro

domenica 29 gennaio 2017

Fiori invernali



Camelia invernale Sasanqua Kanjiro -Foto di Glicine61 -

Dolcissima camelia
tra sferzate di gelo
regali colori,
sorridendo coraggiosa al cielo.
La tua forza commuove
la Luna, il Sole e le Stelle
con promesse di Primavera,
illuminando il cuore di speranza.
Glicine61

domenica 22 gennaio 2017

Attimo d'incanto

Attimo d'incanto

08
GEN
2017
[mod]  [del]

Nell'aurora
d'opalescente rosa vestita,
l'aria profuma di fiori:
un quarto di luna sognante
culla il mistero
di un nuovo giorno.
L'incantesimo del silenzio
incorona di magia il pensiero,
che mi porta lontano
da questo mondo impazzito:
nell'incanto, m'illumino di pace.
Torna a sorridermi
l'arcobaleno della speranza e
di nuovo sogno
la vittoria dell'Amore nelle coscienze.
Le rondini in volo
respirano l'immenso,
disegnando l'infinito
nel cielo e nell'anima,
che naufraga attonita
nell'ineffabile armonia dell'Universo
in connessione con il Tutto.

Giovanna Faro
dalla raccolta "Viaggi dell'anima"
Rielaborazione della poesia "Attimo d'incanto "
del 14.05.2016

Foto di Glicine61

TAGS  (47)

veggie tortina e tanti auguri.....

Veggie tortina...e tanti auguri!

30
DIC
2016
[mod]  [del]

Volano i giorni, le settimane, gli anni...
ma i sogni dell'anima restano...

Con le foto dei piatti del precedente post,
volevo dimostrare che l'alimentazione vegan
non è affatto sacrificale e di scarso gusto,
come ancora molti credono...
questo concetto vale anche per i dolci,
che risultano molto piacevoli anche
senza l'uso d'ingredienti di origine animale.
Ancora prima di passare al veg,
avevo già sperimentato come fare dolci
soltanto con ingredienti vegetali, per renderli
più leggeri e digeribili.
Quella di seguito è una piccola torta
(teglia diametro 17cm)
che ho fatto poco prima di Natale.
E' molto semplice da realizzare.
Ingredienti:
250 gr. farina in totale
(150 di kamut, 50 di farro integrale e 50 di riso integrale)
70 gr. di zucchero di canna integrale (quello scuro)
mezza bustina di lievito istantaneo del Baule Volante
(cremor tartaro bio da uva e bicarbonato)
latte d'avena q.b. +
cannella e zenzero in polvere q.b. e
un pizzico o due di vaniglia in polvere borboun+
pezzettini di cioccolato fondente,
pezzetti di zenzero candito e uvetta+
4 cucchiai di sciroppo d'acero(facoltativi).
Procedura:
In un'ampia ciotola mettere tutti gli ingredienti secchi,
aggiungere gradatamente il latte vegetale fin
quando si legano gli ingredienti, ottenendo un impasto morbido
ma non troppo fluido.
Aggiungere le spezie e i restanti ingredienti di cui sopra
(cioccolato, zenzero ecc).
Versare il composto nella teglia
ricoperta di carta forno ed infornare
in forno preriscaldato per circa 50 minuti a 190°.
Temperature e tempi possono variare secondo il tipo di forno.
Ops...dimenticavo...
la decorazione finale è stata ottenuta con
un velo di nocciolata Rigoni senza latte e
una spolverata di cocco in scaglie.
gli ingredienti sono tutti con
certificazione d'agricoltura biologica.

Sul bellissimo sito www.vegolosi.it è
possibile trovare tantissime ricette anche di dolci e
tantissime informazioni utili.

Certo, la cottura ad alte temperature
non è propiamente sana, per via
della formazione di acrilamide (sostanza tossica)
che si forma a partire da 120° circa....
però ogni tanto una tortina....ci può stare.
A 110°/115° ho realizzato
delle crostatine alte circa mezzo cm e
dei biscotti...purtroppo gli impasti
più morbidi e più alti richiedono temperature più elevate per cuocere.
Bene, dopo questa breve dissertazione,
auguro a tutti voi
un bellissimo anno nuovo!

Veggie tortina di Glicine61

Siate il cambiamento
che volete vedere nel mondo.
Mahatma Gandhi
BUON ANNO!

Qualche piatto vegan style

18
DIC
2016
[mod]  [del]

Nonostante ormai in questi ultimi tempi si
trovino tantissime informazioni nel web sull'alimentazione
vegan e ci siano anche nei supermercati riviste e libri di
cucina di questo tipo, ci sono ancora tantissime persone,
che ancora si chiedono cosa mai mangeranno questi
poveri vegani, immaginandosi dei sacrifici enormi e
un menù a base di erba da brucare e carotine da sgranocchiare....
tutto ciò non può essere più lontano dal vero.
La cucina vegan è deliziosa, fantasiosa ed
appetitosa forse di più di quella onnivora,
perchè, al contrario dell'apparenza, vengono usate
molte più varianti ed alimenti.
Basterebbe conoscerla un pò di più,
per restarne affascinati...posso garantirlo per esperienza.
In ogni caso non faccio uso di certi cibi vegan troppo particolari,
tipo il seitan, soia processata o sostituti della carne...
la carne non va sostituita, ma solo eliminata, perchè
non ne abbiamo alcun bisogno per la fisiologia umana.
Preferisco alimenti naturali e semplici, una cucina
rustica senza tanti fronzoli.
Di proteine l'essere umano ne ha bisogno poche per
star bene...quindi un pò di legumi, cereali integrali,
frutta secca procurano proteine sufficienti per ciò che necessita.
Senza contare poi che anche le verdure contengono un pò di
proteine,che si trovano anche nelle patate, nelle carote e le
verdure a foglia verde contengono anche gli omega3...
quindi un'alimentazione variata e ben equilibrata
procura ogni nutriente, senza far ricorso alle proteine animali.
Mangiare senza far soffrire dei poveri animali innocenti è
possibile e salutare.
Va beh...non voglio dilungarmi troppo....
Di seguito si possono vedere alcuni piatti che
sono passati sulla tavola di casa.
Sul bellissimo sito WWW.VEGOLOSI.IT
si possono trovare tante belle ricette ed informazioni sul tema.
In questi giorni mi è arrivato anche una newsletter dal sito
con un gustoso menù natalizio:
http://www.vegolosi.it/ricette/menu-natale-vegano-2016/
in fondo a questa pagina c'è un link che apre
un inserto speciale su vari particolari, cioè
come sostituire il burro, le uova ecc.nelle ricette.
Comunque ecco alcuni dei miei piatti.
Partendo dall'alto a sinistra a seguire:
Gnocchi con sugo fresco di melanzane e zucchine,
risotto con funghi prataioli,
piselli con crema di zucca,
pizza con rucola, capperi, pomodori secchi e fiocchi di tofu,
melanzane alla boscaiola,
cavolfiori con piselli e funghi,
gnocchi rosa.

 

 

 


Fotografie di Glicine61

Ovviamente questi sono solo pochi esempi della
multiforme varietà di cibi cruelty free che si possono preparare.
Naturalmente tante belle insalatone miste, prima di ogni cibo cotto e
frutta lontano dai pasti.
Bene, sperando di non essere stata noiosa...
buon vegan appettito e...
Scelgo la vita,
scelgo l'amore,
go vegan!
Acquarello Glicine61 (G. Faro)

Approfondimenti

Approfondimenti....

29
GIU
2016
[mod]  [del]


Questo è l'ultimo post prima della pausa estiva.
Bene, nel precedente post ho voluto parlarein modo
il più possibile sintetico delle motivazioni della scelta vegana.
Sicuramente è facile comprendere il perchè del non mangiare carni
di ogni tipo, visto che appare fin troppo chiaro che, l'uso di carne come
cibo implica sofferenze immani e morte per gli animali.
Il problema è che, anche i derivati di origine animale, come latte e composti
e uova non sono per nulla innocenti, come in apparenza potrebbe sembrare.
Le immagini  idilliache della pubblicità non sono altro che
una mistificazione, studiata per vendere e far credere che il latte
faccia bene.
Per produrre latte negli allevamenti, le mucche ancora giovani,
vengono ingravidate artificialmente, dato che nessun mammifero produce latte,
senza la nascita di un figlio, neanche le così dette "mucche da latte".
La povera mucca sottoposta a sfruttamento per produrre grossi quantitativi
di latte, vivrà una breve vita di sofferenze per circa 4 o 5 anni, quando in natura
ne vivrebbe circa 20 o più ed verrà quindi macellata.
I vitellini fatti nascere con questa crudele procedura, non fanno una fine migliore...
I vitellini maschi considerati inadempienti per produrre latte, vengono
prontamente allontanati dalla madre e questo rappresenta già un trauma sia
per la madre che per il figlio. La mucca grida per giorni, chiamando il suo piccolino.
Il piccolo in alcuni casi viene soppresso subito, oppure dopo pochi mesi al fine
di produrre carne di vitello. Nel caso si tratti di una vitellina, farà la stessa
misera fine della madre.
Chiaro che tutto ciò, non sia eticamente accettabile.
Oltretutto bere latte e mangiare latticini è accertato da anni e da varie fonti
scientifiche non è affatto necessario per la fisiologia umana, anzi è pratica
molto deleteria per la salute.
Solo l'uomo si nutre di latte di un'altra specie... e già questo dovrebbe suonare
come un atto contro natura...non siamo mica vitelli...
E' un cibo iperproteico, ipergrasso  e quindi acidificante ed intossicante.
Per le uova il discorso è simile.
Le galline ovaiole conducono una breve vita grama, sottoposte a maltrattamenti e torture
tipo il taglio del becco senza anestesia.
  I pulcini maschi
vengono eliminati alla nascita, sempre con metodi cruenti...
forse avrete sentito parlare della tecnica del frullatore e delle fosse comuni...
dove vengono trucidati.
La fisiologia umana è programmata per natura, per nutrirsi di frutta e vegetali...
vale a dire, frutta fresca e secca, semini tipo sesamo, zucca e girasole, chia ecc.,
tutti i tipi di verdure, legumi e cereali (sempre bio integrali).
Il gorilla che è il nostro parente più stretto, cosa mangia?
Bene, frutta e vegetali della foresta...vi sembra un  tipo rammollito e
con qualche carenza?

Nei prossimi post (dopo la pausa estiva) ci saranno ulteriori
approfondimenti sull'alimentazione naturale.
Per ora si può approfondire l'argomento, visitando
i seguenti siti:



Link per info:

www.nutrizionesuperiore.it/blog

www.vegolosi.it

www.viverevegan.it

www.valdovaccaro.blogspot.it

www.scienzavegetariana.it