sabato 10 giugno 2017

Una valle d'armonia


Interpretazione/esercizio ad acquarello dei "Fiori di ciliegio" di Claude Monet
- Una valle d'armonia - Giovanna Faro

Melodie di note fiorite
sfiorano l'anima:
in fondo al cammino -
una valle d'armonia.

Glicine61

martedì 9 maggio 2017

Attimo d'eternità



Foto di Glicine61 (G. Faro)


Si librano nel cielo
le rondini, richiamando
l'anima alla speranza.
Profuma 
di nuovi sogni la rosa,
nell'aurora della coscienza.
Farfalle d'amore si posano
su fiori di fantasia.
Tra gorgheggi alati d'armonia,
si accendono di luce i colori -
mentre il pensiero s'incammina
verso sentieri d'infinito.
E' Maggio:
crisalide di promesse .
Respirando incanto,
percepisco
un attimo d'eternità
nel perpetuo divenire della vita.

Giovanna Faro


 
Foto di Glicine61

domenica 23 aprile 2017

Respirando Primavera oltre l'infinito



-Respirando Primavera oltre l'infinito- Acquerello Glicine61 (G.Faro)

Sul lago, una brezza leggera
mi porta lontano:
tra peschi in fiore e
prati splendenti di colori,
l'anima s'illumina
respirando Primavera -
in un attimo di sublime incanto,
volo nella meraviglia -
al di là della luna
oltre l'infinito.

Glicine61 ( G.Faro)

mercoledì 12 aprile 2017

Dico soltanto che....


Dico soltanto che....

12
APR
2017
[mod]  [del]

 Dico soltanto che....

Le bistecche non nascono sugli alberi,
la frutta invece sì.
La frutta è un dono dell'Universo che
contiene l'energia del sole,
la luce, la bellezza, la pace e
la magia dei fiori.
Una bistecca nasce
nel buio dell'inferno chiamato allevamento
e contiene solo orrori:
sofferenze atroci,
vibrazioni negative di animali
che sanno di essere lì,
per essere uccisi,
i miasmi della morte.
Un veleno per l'anima e per il corpo.
Se luce chiama luce,
amore chiama amore -
dolore chiama dolore,
sangue chiama sangue.
E' una legge universale.
Non si può parlare di pace
con il sangue e la morte in bocca.
Le bistecche
non nascono sugli alberi.
Scegliamo la vita,
scegliamo l'amore!
Espandiamo il cuore nella compassione,
affinché
la coscienza umana
possa risplendere nell'infinito
come un cielo stellato
dopo un temporale.

Giovanna Faro

Porsi il problema, se la nostre scelte implichino sofferenza
per altri esseri viventi umani e non, e causino
qualunque tipo di danno al pianeta,
è un dovere morale,
dal quale l'uomo non può prescindere,
se vuole evolvere.
Glicine61 (G. Faro)

N.B.
Nel testo di cui sopra ho elogiato la frutta...
Spesso mi sono sentita dire " frutta e verdura sono piene di pesticidi "...
sempre la solita musica.
Certo, è vero, ma non tutta la frutta e la verdura sono così...
non tutti gli agricoltori sono criminali e ce ne sono tanti
che coltivano con passione e dedizione e fanno del
loro meglio per proporre al consumatore
dei prodotti validi e sicuri.
Basta fare attenzione come e da chi si compra.
Comunque la carne contiene più pesticidi
della frutta, perchè le coltivazioni per l'alimentazione
degli animali, viene attuata senza nessuna restrizione
sulla tossicità delle sostanze usate.
Queste coltivazioni sono molto spesso anche OGM....quindi...
In più nella carne sono presenti anche antibiotici, ormoni e
varie amenità che si sommano alla sua tossicità intrinseca,
in quanto alimento non adatto alla natura umana.

Bene, vi offro un bel piatto di lasagne vegan
con un pacifico ragù di lenticchie...
erano buonissimeeeee!!!!



Lasagne con lenticchie di Glicine61

LInk interessanti per ricette anche per il menù pasquale:
www.vegolosi.it

www.alessandrazanini.com/pasqua-5-ricette-vegan-per-un-menu-cruelty-free/

 

domenica 26 marzo 2017

Dimensione poesia


Magico arcobaleno - Acquarello Giovanna Faro -

Dimensione poesia

Vivo
in percorsi paralleli
ai piedi dell' arcobaleno -
lontano dal frastuono 
assurdo del mondo.
Decifro 
la mia furtiva malinconia
guardando tra le nuvole
il cielo.
Mi lascio illuminare
dai miei sogni:
sono l'unica certezza che ho.
Percorro
sentieri di meraviglia
nell'ansia d'infinito
dell' anima mia.
Veleggiando in un
disincantato incanto
inseguo tracce di magia:
vivo di poesia.
E quell'emozione azzurra -
di sentirsi vivi,
non la perderò,
nelle pieghe del tempo
nel mare piatto della banalità.
E tra acrobazie esistenziali
ascolterò sempre le rondini e
lo sbocciare silente dei fiori:
nascoste voci
della trama divina dell' Universo.

Giovanna Faro
Primule rosa - Foto di Glicine61






martedì 7 marzo 2017

Marzo



Foto di glicine61

Marzo,
terra di promesse.
Tenere perline verdi
ricamano i rami,
gemme orgogliose
d'amaranto vestite
cercano la luce:
giorno per giorno
rompe i sigilli del segreto
la Primavera,
svelando al mondo
la forza della vita.
L'erba s'increspa
in una carezza di vento,
i crochi chiusi in preghiera
schiudono sorrisi di meraviglia.
Le aquilegie rinascono e
nell'aria si respira un presagio
di colori e profumi:
primule, violette e margheritine
viaggiano clandestine
nel cuore dei prati,
in attesa di dipingere
nel verde bambino
arazzi di sublime armonia.
I narcisi luminosi
annunceranno trionfanti
la partenza dell' Inverno e
anche nel più sperduto anfratto
nascerà un fiore.

Giovanna Faro
dalla raccolta " Primavera"

sabato 18 febbraio 2017

Nuovo esperimento con l' acquerello


- Tra i palpiti del prato e sublimi silenzi:
ecco nel cielo, l'arcobaleno. -
Acquerello Giovanna Faro


Ellebori - Foto di Glicine61 (G. Faro)

Magici ellebori
tra gelidi silenzi
illuminate d'incanto l'Inverno:
petali di neve
con un cuore di sole,
messaggeri d'innocenza,
purezza ed incontaminato stupore,
trasportate l'anima
in altri mondi.
G. Faro

domenica 29 gennaio 2017

Fiori invernali



Camelia invernale Sasanqua Kanjiro -Foto di Glicine61 -

Dolcissima camelia
tra sferzate di gelo
regali colori,
sorridendo coraggiosa al cielo.
La tua forza commuove
la Luna, il Sole e le Stelle
con promesse di Primavera,
illuminando il cuore di speranza.
Glicine61

domenica 22 gennaio 2017

Attimo d'incanto

Attimo d'incanto

08
GEN
2017
[mod]  [del]

Nell'aurora
d'opalescente rosa vestita,
l'aria profuma di fiori:
un quarto di luna sognante
culla il mistero
di un nuovo giorno.
L'incantesimo del silenzio
incorona di magia il pensiero,
che mi porta lontano
da questo mondo impazzito:
nell'incanto, m'illumino di pace.
Torna a sorridermi
l'arcobaleno della speranza e
di nuovo sogno
la vittoria dell'Amore nelle coscienze.
Le rondini in volo
respirano l'immenso,
disegnando l'infinito
nel cielo e nell'anima,
che naufraga attonita
nell'ineffabile armonia dell'Universo
in connessione con il Tutto.

Giovanna Faro
dalla raccolta "Viaggi dell'anima"
Rielaborazione della poesia "Attimo d'incanto "
del 14.05.2016

Foto di Glicine61

TAGS  (47)